Marchi / Tutela prodotti agroalimentari

“Nel settore agroalimentare, il particolare legame che spesso unisce il prodotto al luogo di origine determina speciali problemi di protezione del marchio e di tutela contro la contraffazione e la concorrenza sleale.”

Marchi-Tutela prodotti agroalimentari

E’ fondamentale la scelta degli strumenti di tutela più adeguati tra la registrazione di denominazioni di origine, indicazioni geografiche e marchi.

Una consulenza in proprietà intellettuale efficace in questo settore deve predisporre una strategia globale di difesa delle denominazioni, dei marchi e dei diritti di proprietà intellettuale in genere sulle produzioni agroalimentari tipiche. In tale quadro sono essenziali le strategie di tutela preventiva e di difesa attiva, dalla programmazione di sorveglianze sulle registrazioni di marchi usurpativi al contrasto deciso degli episodi di contraffazione anche online: misure e interventi che vanno sempre personalizzati secondo le specificità del prodotto e le necessità del cliente.

Inoltre, chi esporta prodotti agroalimentari di qualità “Made in Italy” si trova spesso a dover contrastare episodi di contraffazione e concorrenza sleale da parte di merci usurpative, ingannevoli e “Italian sounding”, provenienti anche da paesi extraeuropei privi di tutele specifiche per le denominazioni di origine e le indicazioni geografiche.

Ma proprio i mercati esteri sono un’opportunità irrinunciabile per i prodotti agroalimentari italiani d’eccellenza, che da oltre un decennio vedono crescere le esportazioni sia verso l’Europa che verso i paesi extraeuropei. I produttori italiani e i consorzi di tutela devono quindi dotarsi di strumenti e strategie di difesa dalle contraffazioni e dalle merci ingannevoli che erodono il fatturato dei prodotti originali e ne danneggiano l’immagine.

–> Come lavoriamo


Gestione strategica dei marchi