Posted by Società Italiana Brevetti on 7 marzo 2016

Seminario Strategie Brevettuali: Padova 7 marzo 2016

“Strategie brevettuali alla prova: casi reali di miglioramento della competitività e redditività”

Seminario Strategie Brevettuali Padova 7 marzo 2016

Sala Convegni Ing. Gaetano Meneghello presso l’I.R.P (Istituto Ricerca Pediatrica)
Città della Speranza – Corso Stati Uniti, 4 – Padova

La partecipazione al seminario è gratuita
ISCRIVITI –> verona@sib.it

PROGRAMMA

ORE 14.30 – Registrazione partecipanti

ORE 14.45-15.00 – Benvenuto e introduzione al seminario

Dott. Marco Alessandro Pierotti – Coordinatore delle attività di ricerca dell’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza

ORE 15.15-16.00L’INNOVAZIONE COME STRUMENTO PER PRODURRE PROFITTI DI IMPRESA

  • I rischi per l’innovazione non tutelata da diritti di Proprietà Intellettuale
  • Le strategie di sviluppo e tutela per creare vantaggio concorrenziale e profitti
  • Brevetti, monopolio di mercato e miglioramento dell’immagine aziendale
  • Patent Box: i benefici fiscali per incrementare l’utile post-tasse

Relatore: Dott.ssa Marta Manfrin – consulente brevetti Società Italiana Brevetti S.p.A.

ORE 16.00-16.15 – Coffee Break

ORE 16.15-17.00GLI STRUMENTI DIFENSIVI DI PROPRIETA’ INDUSTRIALE COME LEVA STRATEGICA

  • Storie di insuccesso: sviluppare e commercializzare prodotti che rappresentano una contraffazione di brevetti esistenti
  • Le strategie di risposta: le ricerche brevettuali preliminari, landscape e FTO come guida per le strategie di innovazione, di mercato e della ricerca scientifica
  • La gestione dell’innovazione: cosa, quando e come brevettare
  • La protezione internazionale: strategie coerenti con gli interessi commerciali dell’azienda

Relatore: Ing. Alessandro Spina – consulente brevetti Società Italiana Brevetti S.p.A.

ORE 17.00-17.15 – Questions & Answers


L’obiettivo del seminario è fornire alle imprese e ricercatori un quadro delle più efficaci strategie per la tutela dell’innovazione d’impresa finalizzate a creare vantaggi competitivi, generare profitti, migliorare l’immagine aziendale e usufruire di crediti di imposta per gli investimenti in attività di ricerca e sviluppo.

L’approccio è molto concreto, basato su casi reali, in grado di fornire alle PMI, agli Enti di Ricerca come alle grandi aziende un percorso di best practices su come gestire e far fruttare i propri brevetti.

Related posts