Posted by Laura Ercoli on 3 dicembre 2021

Tribunale unificato dei brevetti, Austria completa l’iter di approvazione del PAP

Il 2 dicembre 2021 l’Austria, col voto favorevole della seconda camera del parlamento, ha completato l’iter di approvazione del Protocollo sull’Applicazione Provvisoria (PAP) dell’Accordo sul Tribunale unificato dei brevetti.Unified Patent Court PPA

L’approvazione costituisce un passo importante per rendere operativo del Tribunale unificato dei brevetti poiché porta a 13 il numero di stati in grado di ratificare il PAP: il numero minimo richiesto affinché il tribunale possa dare inizio alla fase preparatoria.

Occorre sottolineare tutta via che manca ancora un accordo sulla necessaria scelta dello stato che ospiterà la divisione centrale del Tribunale unificato dei brevetti originariamente assegnata a Londra.

Per saperne di più

Vuoi saperne di più sul Tribunale unificato dei brevetti?  Contattaci. I professionisti di SIB e dello studio legale SIB LEX sono abilitati a rappresentare clienti dinanzi al Tribunale unificato dei brevetti.

 

Contenuti correlati

Flash news – Tribunale unificato dei brevetti: passi avanti, ma ancora irrisolte questioni sollevate dalla Brexit

Flash news – Tribunale unificato dei brevetti, terminato l’iter di ratifica della Germania

Flash news – Tribunale unificato brevetti, la corte costituzionale tedesca sblocca la ratifica

Flash news – Tribunale unificato dei brevetti: in forse partenza nel 2021, l’Italia spinge per divisione centrale a Milano

Flash news – Sospesa la ratifica tedesca dell’Accordo sul Tribunale unificato dei brevetti

Flash news – Tribunale unificato dei brevetti, due ricorsi costituzionali contro la seconda legge di ratifica della Germania

Flash news – Tribunale unificato brevetti: il governo candida Milano nella corsa per la divisione centrale

Related posts